Mesoterapia


La mesoterapia è una tecnica che consiste, principalmente, nell'eliminazione del ristagno di liquidi nei tessuti cutanei e sottocutanei (ritenzione idrica); si tratta quindi di una terapia molto richiesta per risolvere gli inestetismi della cellulite.

La mesoterapia si pone l'obiettivo primario di disintossicare l'organismo dalle scorie in eccesso, eliminare i liquidi e, contemporaneamente, tonificare ed elasticizzare la pelle.
MesoterapiaLa terapia dev'essere effettuata dal medico dopo aver sottoposto il paziente ad un'accurata diagnosi. In relazione alla diagnosi così formulata, lo specialista deve stabilire la tecnica curativa più idonea per il paziente: nel caso in cui la mesoterapia rappresenti il trattamento preferenziale, è dovere medico optare per una corretta scelta dei medicamenti, in seguito al consenso informato del soggetto.

Mesoterapia deriva da mesoderma, termine che rappresenta lo strato medio-profondo del derma. La mesoterapia viene definita tale poiché le sostanze iniettate possono penetrare fino al mesoderma.

La mesoterapia consiste nell'iniezione intradermica di farmaci, gli stessi che, per i medesimi risvolti clinici, sarebbero somministrati al paziente per via sistemica o per os. L'iniezione va effettuata tramite sottilissimi aghi, appositamente selezionati per la mesoterapia: gli aghi, dalla lunghezza di 6 mm, permettono d'iniettare nell'area intradermica piccole quantità di soluzione farmacologica.
La somministrazione intradermica appare molto più vantaggiosa rispetto a quella sistemica; infatti, mentre quest'ultima necessita il raggiungimento di una concentrazione plasmatica minima che garantisca l'effetto terapeutico, attraverso la mesoterapia l'iniezione permette non solo di raggiungere i distretti con una dose inferiore, ma anche di ridurre i tempi d'attesa per far sì che il farmaco espleti la propria attività. La mesoterapia, dunque, non necessita concentrazioni di farmaco elevate, e la sua azione, pressoché immediata, si prolunga per alcune ore. Sorge spontaneo chiedersi, quindi, perché non si sfrutti la mesoterapia come metodica preferenziale per la somministrazione dei farmaci. La risposta è semplice: la mesoterapia non può essere applicata per ogni forma patologica e non può sostituire la via sistemica, perché risulta praticabile soltanto in quelle patologie che rispondono positivamente al trattamento intradermico (superficiale).



Per i tempi medi di attesa per le prestazioni si faccia riferimento la tabella riepilogativa >>

Terapie

D'avanguardia Tecnologica